La fame vien leggendo: cioccolatini al dulce de leche

dscf5852

Rubrica La fame vien leggendo

“La cosa più importante è senz’altro la cascata!” riprese a spiegare il signor Wonka. “Serve infatti a miscelare perfettamente la cioccolata! La rigira ben bene, la mischia e la raffina! La rende spumosa e leggera! Nessun’altra fabbrica al mondo usa il metodo della cascata per raffinare il prodotto di base! Eppure è la maniera migliore di farlo! Anzi, l’unica maniera di farlo!”

La fabbrica di cioccolato di Roald Dahal è un classico della letteratura per l’infanzia

Charlie Bucket è un bambino molto povero: abita insieme ai genitori e ai quattro nonni in una casa di legno. Per tutto l’anno la famiglia non mangia altro che cavoli, ma il giorno del suo compleanno, Charlie riceve sempre in regalo una barretta di cioccolato.

Per ironia della sorte, nella città di Charlie, c’è la più grande fabbrica di cioccolato del mondo, il cui proprietario è un signore molto singolare per aspetto e atteggiamento: il signor Willy Wonka.

Un giorno Charlie legge sul giornale che il signor Wonka ha indetto un concorso: chi trova uno dei cinque biglietti d’oro nascosti nelle barrette di cioccolato, sarà invitato a visitare la fabbrica di cioccolato.

I bambini che trovano i primi quattro biglietti d’oro sono Augustus Gloop, eccessivamente goloso, la viziatissima Veruca Salt, Violetta Beauregarde, che mastica la stessa gomma da mesi, e Mike Tivù, teledipendente.

Dopo due tentativi non riusciti, Charlie riesce trovare il quinto biglietto d’oro.

Lo stupore e la meraviglia che prova il bambino, entrando in quella fabbrica, potendo scoprire segreti, assaggiare sapori, respirare profumi, non hanno eguali.

Venendo al passo riportato in apertura dell’articolo, secondo Willy Wonka, il modo migliore per ottenere una cioccolata perfettamente temperata è l’utilizzo di una cascata che raffina la materia prima in modo sublime.

Il collegamento al temperaggio della cioccolata è inevitabile e la voglia di preparare cioccolatini pure: chi non vorrebbe provare il metodo della cascata? Nella realtà, non disponendo di una cascata, bisogna adeguarsi ai metodi suggeriti dai mastri cioccolatai: il temperaggio con la spatola sul marmo è chiaramente la via più indicata, tuttavia se in casa non si dispone dell’attrezzatura necessaria, si può utilizzare il metodo dell’innesto: metà cioccolato viene sciolto a bagno maria e l’altra metà viene aggiunta in un secondo momento, a fuoco spento.

Ingredienti per 15 cioccolatini
Per la copertura
150 g di cioccolato fondente al 70%
Per il ripieno
250 ml di latte
100 g di zucchero
1/4 di cucchiaino di bicarbonato

Procedimento
Preparare il dulce de leche: mettere in una casseruola (con fondo spesso o antiaderente) il latte con lo zucchero e il bicarbonato; portare sul fuoco e lasciar cuocere a fuoco molto basso finché raggiunge una consistenza vischiosa (con queste quantità servono circa 45 minuti di cottura). Togliere dal fuoco e far raffreddare in una ciotolina.
Per la copertura, non disponendo di un piano di marmo, utilizziamo il metodo dell’innesto: far sciogliere a bagno maria metà del cioccolato (temperatura 45° C); togliere il pentolino dal fuoco, aggiungere l’altra metà del cioccolato e mescolare finché si scioglie; riportare a bagno maria per un minuto (temperatura 27-28° C).
Versare il cioccolato negli stampini, far aderire bene alle pareti ruotando lo stampo e poi colare il cioccolato in eccesso. Mettere in freezer per un paio di minuti ed eventualmente (se si vuole una copertura più spessa) ripetere l’operazione una seconda volta. Quando il cioccolato si è rappreso, versare il dulce de leche e coprire con altro cioccolato fuso. Livellare bene e rimettere in freezer per 30 minuti.

 

Il libro
La fabbrica di cioccolato
Roald Dahal
Ed. Salani, 2005
202 pp.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...