Racconti: Salone del Libro di Torino – Tentazione e Meditazione

Ieri sono andata al Salone del libro di Torino.

Nello stand “Tentazione e meditazione” ogni giorno si sono tenuti degli incontri con cioccolatieri e autori di libri, seguiti da degustazioni.

Il laboratorio di ieri era intitolato “Il cioccolato in forma storica. Con il cioccolato si scherza e si gioca. E c’è anche chi ha pensato di farne un’opera d’arte”: a condurre il critico enogastronomico Paolo Massobrio, partecipavano la giornalista enogastronomica, in questo caso in veste di scrittrice, Cinzia Montagna, i titolari delle cioccolaterie De Martini e Piemont Cioccolato e il vice-presidente della cooperativa Terre dei Santi.

index

Dopo una breve introduzione di Paolo Massobrio, Cinzia Montagna ha presentato il suo libro Nec ferro nec igne. Nel segno di Camilla: un romanzo storico, basato su una ricerca storica dettagliata, con personaggi reali dell’epoca in cui è ambientato, che si intersecano con personaggi di fantasia e attuali. Il racconto si incentra sulla figura di Camilla Fàa, nata nel 1599 a Monferrato, dama di corte di Gonzaga di Mantova e sposa del Duca Ferdinando. Il matrimonio con il Duca Ferdinando fu però una farsa, poiché fu organizzato in maniera teatrale ma senza alcuna validità a livello legale: infatti dopo la nascita del loro bambino, Giacinto, il Duca sposò Caterina De Medici. Il figlio venne riconosciuto a corte e Camilla ne fu privata, pertanto fu costretta a prendere i voti e a diventar monaca di clausura. Morì nel convento del Corpus Domini di Ferrara, nel 1662, lasciando però uno splendido manoscritto, in cui raccontò la sua esperienza: una testimonianza straordinaria dell’epoca.

Nel romanzo della Montagna, è un giornalista enogastronomico che ricostruisce la storia e che cerca di scoprire il significato del motto dei Fàa, “nec ferro nec igne”, e dello stemma nobiliare, una fata. Sullo sfondo della vicenda, le vicissitudini di questo giornalista, uomo dei tempi attuali, che avvalendosi di strumenti moderni e antichi conduce le sue ricerche. Un ruolo fondamentale in alcuni punti della narrazione lo svolge l’animaletto da compagnia di quest’uomo, un petauro dello zucchero, Gridonia, anche per il nome che dà alla collana inaugurata da questo libro, “Le storie di Gridonia”, che ha come mission la riscoperta di quella storia definita “minore”.

In seguito si è parlato di cioccolato e vino: due proposte di due dei migliori cioccolatieri di Torino, da abbinare a un bicchiere di Freisa.

La cioccolateria De Martini ha presentato un Gianduiotto, emblema dei cioccolatieri torinesi, ma in una versione particolare: il gianduiotto Sabaudo è costituito da una copertura di gianduia fondente e un ripieno di cremino. La cioccolateria Piemont Cioccolato, invece, ha proposto il famosissimo Cri cri, che non è nient’altro che una meravigliosa pralina, composta da una nocciola tostata, avvolta da cioccolato e mompariglia bianca (in origine era colorata). Entrambi sono stati offerti al pubblico per essere degustati in accompagnamento alla Freisa, presentata dall’azienda cooperativa Terre dei Santi.

Ci è stato chiesto di votare quello che secondo noi era l’abbinamento migliore: io ho votato per il primo, perché facendo sciogliere in bocca un pezzetto di gianduiotto e facendolo seguire da un sorso di vino, come consigliato dal vice-presidente di Terre dei Santi, si è creato sul palato un contrasto di sapori che mi ha catturata sedutastante. Ottimo anche l’abbinamento con la nocciola ricoperta di cioccolato, tuttavia l’ho trovato più “scontato”, nonostante abbia “vinto” per qualche voto in più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...