Le mie tradizioni: brut e bun

Le mie tradizioni I brutti ma buoni sono dei dolci di forma irregolare, dall’aspetto piuttosto brutto ma dal sapore molto buono: una base di meringa e nocciole (mandorle in alcune regioni) pestate. In Piemonte si chiamano brut e bun e sono a base di nocciole, ovviamente di qualità tonda gentile. C’è chi le nocciole le…

Le mie tradizioni: raviòle dël plin

Le mie tradizioni Questa è la ricetta che ho proposto, in veste di terzo giudice, per il gioco online MTChallenge. Quello culinario è un linguaggio che, usando gli alimenti come parole e le ricette come poesia, costruisce un canto d’amore alla terra che gli ha dato origine. La terra madre, il ricordo del suo abbraccio…

Le mie tradizioni: le ferratelle e uno sguardo sul Molise

Le mie tradizioni Il mio cuore è per metà piemontese e per metà molisano e non può mancare un post sul Molise. E’ una regione pressoché sconosciuta ed è un vero peccato perché è molto bella, ricca di luoghi da visitare e prodotti tipici da gustare. Una parte della mia famiglia è originaria di Isernia,…

Le mie tradizioni: tajarin 24 tuorli con burro e timo

Le mie tradizioni I tajarin sono uno dei piatti più rappresentativi della cucina langarola. Pasta all’uovo, tagliata possibilmente a mano, molto sottile, condita con ragù di carne, ragù di carne e salsiccia, sugo di fegatini o, quando è stagione, con burro e tartufo bianco. Nella pasta fresca per tagliatelle, lasagne o ravioli, generalmente le proporzioni…

Le mie tradizioni: bollito alla piemontese

Le mie tradizioni Il bollito (o lesso) ha origine nel IV secolo d.C., quando a causa delle orde barbariche ci fu un gran spostamento dalle città alle campagne. In quel periodo storico, gli abitanti delle zone rurali non pativano la fame e riuscivano sempre a rimediare qualche animale. Fu in questo momento che si diffuse…

Le mie tradizioni: brasato al Barolo

Le mie tradizioni Ingredienti per 4 persone 600 g di sottopaletto di vitello 1 cipolla 1 carota 1 gambo di sedano 1 spicchio d’aglio 2 rametti di rosmarino 2 foglie di alloro 4-5 chiodi di garofano 1 rametto di timo pepe nero in grani ½ litro di vino Barolo olio extravergine di oliva sale brodo…