Le mie tradizioni: brut e bun

Le mie tradizioni I brutti ma buoni sono dei dolci di forma irregolare, dall’aspetto piuttosto brutto ma dal sapore molto buono: una base di meringa e nocciole (mandorle in alcune regioni) pestate. In Piemonte si chiamano brut e bun e sono a base di nocciole, ovviamente di qualità tonda gentile. C’è chi le nocciole le…

Diario di una cuoca: tartufi dolci

Diario di una cuoca Ingredienti 200 g di cioccolato bianco 150 g di nocciole tostate qualità tonda gentile del Piemonte cacao amaro + zucchero a velo in parti uguali Procedimento Tritare le nocciole nel mixer (non troppo a lungo altrimenti rilasciano l’olio). Sciogliere il cioccolato a bagno maria. Togliere dal fuoco e aggiungere le nocciole…

Diario di una cuoca: biscotti morbidi cocco e fragole

Diario di una cuoca Ingredienti 100 g di farina di mais 50 g di farina di grano tenero 0 50 g di burro 50 g di cocco rapé 80 g di zucchero 1 cucchiaino di lievito per dolci 6 fragole Procedimento Amalgamare il burro e lo zucchero; frullare metà delle fragole e unirle al composto…

La fame vien leggendo: cioccolatini al dulce de leche

Rubrica La fame vien leggendo “La cosa più importante è senz’altro la cascata!” riprese a spiegare il signor Wonka. “Serve infatti a miscelare perfettamente la cioccolata! La rigira ben bene, la mischia e la raffina! La rende spumosa e leggera! Nessun’altra fabbrica al mondo usa il metodo della cascata per raffinare il prodotto di base!…