La fame vien leggendo

Può la lettura ispirare una ricetta?
A me succede spesso.
Leggendo libri che come tema conduttore hanno proprio quello del cibo.
Libri in cui questo argomento lo si scova un po’ tra le righe.
Anche libri in cui non ve n’è traccia, ma per qualche strana associazione di pensiero mi fan venire in mente un piatto.
Ed è così che le mie due passioni si mescolano, continuamente. E dalle pagine di un libro vado in cucina e dalla cucina volo tra le righe di un romanzo o i versi di una poesia…

In questa rubrica è riservato anche un piccolo spazio alle contaminazioni con la musica, che spesso regala vere e proprie poesie.


 

Altri tipi di contaminazioni
MUSICA:
“Picips” con crema di peperoni confit e briciole alle acciughe – Nessuno, Fantasma (Baustelle)
Vitel toné tra passato, presente e futuro – Fantasma (Baustelle)
Tiella riso patate e cozze come una crêuza de mä (Crêuza de mä di Fabrizio De André)
Tartellette meringate – Dolcenera (Fabrizio De André)
ARTE:
Insalata di girasoli – Natura morta: vaso con quattordici girasoli (Van Gogh)

Annunci