Diario di una cuoca: biscottoni di farro e segale con crema alla nocciola e albicocche

noccioro2

Questo è il periodo delle sperimentazioni: nella vita così come in cucina sono una persona molto curiosa, quindi quando Rosa mi ha chiesto se volevo provare dei prodotti della sua Irpinia, a base di nocciole, non ho potuto che accettare, tanto più se si tratta di conoscere piccoli produttori che con grande passione portano avanti il loro lavoro: la Noccioro di Avella (AV) è una piccola azienda, a conduzione familiare, con 15 ettari interamente coltivati a noccioleto, da oltre quarant’anni.
Da buona piemontese, sono abituata ad utilizzare la nocciola tonda gentile delle Langhe e non conoscevo la nocciola irpina.
La crema spalmabile che ho utilizzato in questa ricetta è ottima per sapore e consistenza ed è ben lontana dalle creme spalmabili presenti sugli scaffali dei supermercati, dove gli ingredienti sono tutt’altro che sani (olio di palma in primis).
Al di là di mangiarla a cucchiaiate, ho deciso di sperimentare in cucina, preparando dei biscottoni a base di farina di farro e segale, ripieni di crema alle nocciole, appunto, e albicocche.
noccioro
Ingredienti
per la pasta frolla:
100 g di zucchero
100 g di burro
200 g di farina di farro e segale (mix composto da farina di farro, farina di segale e farina di frumento)
1 uovo
per il ripieno:
crema spalmabile alla nocciola
3 albicocche
Procedimento
Preparare la pasta frolla con il metodo sabbiato: mescolare la farina e il burro, creando con le dita una specie di sabbia, aggiungere lo zucchero e infine l’uovo. Impastare giusto il tempo necessario per avere una pallina compatta e omogenea, altrimenti se si impasta troppo a lungo, si “brucia” e non sta più insieme. Coprire con pellicola alimentare e riporre in frigo per almeno un’ora.
Nel frattempo lavare le albicocche e tagliarle a strisce.
Stendere la pasta frolla con un mattarello e con un coppapasta ricavare dei biscotti; farcire una parte di biscotti con un cucchiaino di crema alle nocciole e un pezzo di albicocca; coprire con i rimanenti dischi di pasta frolla e chiudere, facendo pressione con le dita. Procedere in questo modo fino ad esaurimento della pasta frolla.
Cuocere in forno, preriscaldato a 170° C per circa 15 minuti.

ALTRE RICETTE DI BISCOTTI DA SLOWTHINKING

BISCOTTI AL LIMONE

di Barbara

BISCOTTI CON MELE E CIOCCOLATO

di Stefania

TARTELLETTE CON FARINA DI SEGALE E FRUTTI DI BOSCO

di Elena

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...